domenica 31 agosto 2014

Skenderbeu-Laçi 2-0: tabellino e video goal

Fonte: Jurgen Dino



Marcatori: Osmani 83', Progni 91'

Skenderbeu: Shehi, Vangjeli, Radas, Osmani, Arapi, Shkembi, Nimaga, Berisha (Ribaj 79'), Progni (Abazi 93'), Marconi (Lilaj 67'), Sefa.

Laçi: Vujadinovic, Ofoyeh (Cetkovic 46'), Buljan, Sheta, Sefgjini, Doku, Zefi, Teqja (Memelli 72'), Veliaj (Cela 46'), Nimani, James.

Ammoniti: Vangjeli, Osmani, Progni, Shkembi / Sheta, Teqja, Veliaj, Sefgjini, Memelli


Apolonia Fier-Partizani 1-0: tabellino e video gol



Marcatori: Canka 78'

Apolonia: Cakovic, Nako, Atanda, Xhafa, Prifti, Hysenshehaj (Mitraj 59'), Gerxho (Broshka 90'), Djordjevic, Karakaçi (Rajkovic 78'), Erkovic, Canka.

Partizani: Hoxha, Ibrahimi, Fejzullahu, Dishliev, Cuculli, Mazrekaj, Batha, Nexhipi (Mustafa 46'), Fazliu (Vatnikaj 66'), Vila (Shabani 76'), Raçic.

Ammoniti: Xhafa, Atanda, Mitraj / Dishliev, Ibrahimi, Batha

Espulsi: Dishliev



Tirana-Flamurtari 1-0: tabellino e video gol


Marcatori: Autogol I.Lika 67'

Tirana: Frasheri, Kerciku, Curri, Muça, Idrizaj, Bulku, Karabeci, Ndikumana, Bakaj (Malaj 88'), Kagare (Morina 46'), Busic (Taku 65').

Flamurtari: I.Lika, Arbri, Douglas, Veliu, Mici, Muzaka, Lena (Vucaj 72'), Telushi, G.Lika (Gelashvili 68'), Gilberto (G.Krasniqi 65'), Abilaliaj.

Ammoniti: Bulku, Ndikumana, Morina, Frasheri, Curri / Arbri, Mici, Muzaka, Vucaj

Espulsi: Ndikumana / Veliu 




sabato 30 agosto 2014

Verso Portogallo-Albania, i convocati di De Biasi

1. Etrit Berisha
2. Orges Shehi
3. Ansi Agolli
4. Lorik Cana
5. Debatik Curri
6. Elseid Hysaj
7. Emir Lenjani
8. Andi Lila
9. Mergim Mavraj
10. Amir Abrashi
11. Ervin Bulku
12. Ergys Kace
13. Burim Kukeli
14. Taulant Xhaka
15. Emiljano Vila
16. Bekim Balaj
17. Sokol Cikalleshi
18. Shkelzen Gashi
19. Jahmir Hyka
20. Edmond Kapllani
21. Odise Roshi
22. Hamdi Salihi
23. Armando Vajushi
24. Herolind Shala


venerdì 29 agosto 2014

[UFFICIALE] Il Vllaznia fa il colpo grosso, presso Boris Iluoga dalla primavera dell'Inter

Il Vllaznia continua ad essere la protagonista principale di questi ultimi giorni di mercato. Dopo aver ingaggiato Sebastian Sosa e Giorginho Aguirre, il presidente Nava conferma di aver ottimi rapporti con i dirigenti delle società italiane. Infatti, oggi è stato ufficializzato l'acquisto del centrocampista camerunense classe '95 Boris Iluoga, proveniente dalla primavera dell'Inter. E non è finita qui. Perché oltre a Iluoga, giungeranno in Albania anche altri giocatori per firmare con il Vllaznia.


[UFFICIALE] Davor Bratic e Enriko Papa all'Elbasani

L'Elbasani ha ufficialmente raggiunto l'accordo con i calciatori Davor Bratic e Enriko Papa, entrambi svincolati. Due ottimi colpi per la società giallo-blu che rinforza così la rosa a disposizione di mister File.


Vllaznia, tre autobus gratuiti per la trasferta di Durazzo

La sfida contro il Teuta, rappresenta già un crocevia importante per il campionato del Vllaznia. Lo sa bene la società e lo sanno bene anche i tifosi, che vogliono far sentire il loro appoggio alla squadra anche in quel di Durazzo. E per questo hanno anche avuto l'aiuto della dirigenza rosso-blu, che ha messo a disposizione ben tre autobus gratuiti in direzione Durazzo. I pullman partiranno dal Teatro Migjeni, e oltre agli ultras caldi del Vllaznia qualsiasi altro tifoso rosso-blu potrà andare a supportare la squadra a Durazzo. Scelta saggia, poiché per una partita così importante il Vllaznia necessita del calore del suo pubblico, anche se in trasferta.


[UFFICIALE] Peter Olayinka allo Skenderbeu

Come riportato dai media albanesi questa mattina, Peter Olayinka ha firmato nella serata di ieri con lo Skenderbeu, nonostante un accordo già raggiunto da tre settimane con il Kukesi.

Olayinka con la maglia del Kukesi

A cambiare le carte in tavola, ci ha pensato la società che detiene il cartellino di Olayinka, ovvero il Bylis Ballsh. Il presidente Kapllanaj, infatti, ha bloccato la trattativa con il Kukesi, favorendo l'inserimento dello Skenderbeu. I campioni d'Albania con un'offerta migliore si sono assicurati quindi le prestazioni del giovane attaccante nigeriano classe '95. Resta da capire però, se il trasferimento sarà definitivo o in prestito.

Olayinka tra il presidente dello Skenderbeu e quello del Bylis

giovedì 28 agosto 2014

Jetmir Sefa: "Il Laçi è tra le più forti del campionato"

Il centrocampista ex Kastrioti e Skenderbeu, Jetmir Sefa, ha parlato riguardo alla stagione che aspetta lui e il suo Laçi:

Il Laçi è una squadra importante. Abbiamo disputato un'ottima prima gara contro il Partizani, secondo tempo a parte nel quale abbiamo dominato incontrastatamente. C'è tanta concorrenza nella rosa, e questo non può che fare bene alla squadra. Voglio giocare quanto più possibile e vincere. L'infortunio è oramai alle spalle, e penso di essere disponibile quanto meno per la panchina per Domenica. Siamo una squadra completa e sono sicuro che saremo una delle forze principali di questo campionato. Contro lo Skenderbeu dobbiamo essere pazienti e giocare senza paura. Dobbiamo tornare a Laç almeno con un punto. 


Shpetim Duro: "Il Partizani vuole i tre punti in ogni partita"

L'allenatore del Partizani Tirana, Shpetim Duro, ha parlato per il sito ufficiale del Partizani in vista della partita contro l'Apolonia Fier, queste le sue parole:

Sono molto contento della prestazione contro il Laçi. Mi aspetto lo stesso impegno anche per l'incontro di Sabato contro l'Apolonia Fier. La cosa più importante è che la squadra dia il massimo in ogni partita, senza farci influenzare dall'avversario che abbiamo davanti a noi. Ho a disposizione un gruppo eccezionale, dove tutti lottano per un posto da titolare. Ma sarò contento fino in fondo soltanto se i ragazzi daranno il massimo in ogni partita. E' chiaro che il nostro obiettivo per la partita contro l'Apolonia è soltanto la vittoria.

Fonte: Partizani.al

Vllaznia, si inseguono Angel Cayetano e Davide Monteleone

Il nuovo Vllaznia targato GEA SPORT non vuole smettere di stupire sul fronte calciomercato. Dopo essersi assicurata due 'pezzi da novanta' come Giorginho Aguirre e Sebastian Sosa, i dirigenti della società rosso-blu hanno intensificato i contatti con altri due calciatori. Si tratta di Davide Monteleone, ex difensore della primavera del Palermo, e di Angel Cayetano, centrocampista classe '91 del Racing (URU) che vanta 42 presenze nella Primiera Division uruguaina. 


Mamurrasi, dopo Abraham ecco anche Cate Fonseca

Il Mamurrasi quest'anno fa sul serio e vuole a tutti costi raggiungere la Kategoria Superiore. Dopo Abraham Alechenwu, infatti, è stato ufficializzato anche l'esperto attaccante brasiliano, Cate Fonseca. Il trentacinquenne attaccante ex Kastrioti Kruje e Lushnja, ha firmato un contratto annuale a circa due mila dollari al mese.


[ESCLUSIVA] Le prime parole di Dhiego Martins da giocatore dello Skenderbeu

IL CALCIO ALBANESE ha contattato in esclusiva Dhiego Martins, ultimo acquisto dei campioni d'Albania dello Skenderbeu.


1) La partita contro il Laçi si avvicina. E' pronto per scendere in campo già da questo week-end?

Quasi, perché la maggior parte di questa settimana l'ho passata a letto con la febbre. Per Domenica non sarò sicuramente al 100%, ma dalla prossima settimana sono sicuro di tornare al top.

2) Com'è nata la trattativa con lo Skenderbeu?

E' tutto merito del procuratore Luan Kadriu. Lui mi ha proposto lo Skenderbeu ed è proprio lui che ha portato a termine la trattativa.

3) Sai che nello Skenderbeu ci sono già due giocatori brasiliani, i fratelli Ribeiro. Hai parlato con loro prima di firmare? 

Sì, abbiamo parlato. Loro sono davvero due bravi ragazzi e mi hanno aiutato molto sia prima e sia ora che sono qui a Korçe.

4) Cosa hai chiesto a loro prima di firmare?

Ho chiesto a loro come fosse l'Albania e che tipo di squadra fosse lo Skenderbeu. Loro mi hanno risposto che l'Albania è un ottimo posto, e che lo Skenderbeu è la squadra campione in carica. E questo mi ha convinto a trasferirmi qui.

5) Quali sono i tuoi obiettivi per questa stagione?

L'obiettivo principale è quello di difendere il titolo di campioni in carica. E poi spero di poter aiutare molto i miei nuovi compagni con goal e assist.


[ESCLUSIVA] Abraham Alechenwu al Mamurrasi, ma con una clausola particolare

Abraham Alechenwu, difensore classe '86 che vanta più di duecento presenze nella Superliga albanese, ha firmato un contratto annuale - a mille euro circa al mese -  nella giornata di ieri con il Mamurrasi, società iscritta alla serie B albanese. Il profilo ufficiale Facebook del Mamurrasi ha definito l'acquisto di Alechenwu come il più importante nella storia del club. C'è una particolare clausola nel contratto del difensore nigeriano: se dovesse arrivare un'offerta più vantaggiosa per Alechenwu da qui a fine mercato, il giocatore potrà lasciare liberamente il Mamurrasi.


mercoledì 27 agosto 2014

[UFFICIALE] Teuta, preso anche Besnik Krasniqi

Il Teuta del presidente Edmond Hasanbelliu è letteralmente scatenato. Dopo aver ufficializzato gli acquisti di Erlind Korreshi e Moctar Fall e i prestiti dal Tirana di Erion Hoxhallari e Ardit Peposhi, la società ha ufficializzato anche il quinto acquisto della giornata. Si tratta di Besnik Krasniqi, difensore che nella scorsa stagione ha giocato a Tirana sponda Partizani. Sarà finita qui? Staremo a vedere. 



[UFFICIALE] Erlind Korreshi, Ardit Peposhi e Erion Hoxhallari al Teuta

Il Teuta si conferma la squadra più attiva sul fronte mercato in entrata. Oggi, infatti, la società di Durazzo ha ufficializzato un tris d'acquisti dal KF Tirana: Erlind Korreshi, Ardit Peposhi e Erion Hoxhallari da domani saranno agli ordini dell'allenatore Hasan Lika.




Jurgen Vatnikaj: "A Fier per la prima vittoria"

Il giovane attaccante Jurgen Vatnikaj ha parlato il sito ufficiale del Partizani Tirana in vista del match contro l'Apolonia Fier di Sabato:

Sabato giocheremo nuovamente in trasferta contro l'Apolonia Fier. Non avversario da non sottovalutare e che affronteremo con i piedi di piombo poiché vogliamo il massimo da ogni partita. Contro il Laçi abbiamo disputato un'ottima gara anche se non siamo riusciti a conquistare l'intera posta in palio. Comunque sia, penso che la prima vittoria arriverà a Fier. Un grazie particolare va ai nostri fantastici tifosi, sono stati meravigliosi a Laç, il loro supporto ci carica in una maniera impressionante. 

Fonte: Sito uffficiale Partizani Tirana


Shkelzen Gashi a Blick: "Sono orgoglioso di far parte della nazionale albanese"

Shkelzen Gashi, capocannoniere dell'ultimo campionato svizzero e attualmente in forza al Basilea, ha rilasciato un'intervista per il prestigioso quotidiano elvetico Blick. Ecco un pezzo estrapolato dall'intervista, riguardante la scelta di Gashi di giocare con la nazionale albanese:

-Avrebbe potuto giocare con la Svizzera, ma ha scelto l'Albania. Pensa di aver scelto troppo presto?

Sono soddisfatto della scelta che ho preso, ma anche se non lo fossi ora non potrei cambiare nulla.

- Hai mai rimpianto quella decisione?

Sono orgoglioso di far parte della nazionale albanese.

- Avresti potuto far parte della spedizione in Brasile della Svizzera.

Forse se avessi scelto diversamente sì (ride, ndr). Scherzi a parte, io e la mia famiglia abbiamo tifato Svizzera durante i Mondiali.

- Ti sarebbe piaciuto essere in Brasile?

Sì, ma con l'Albania.





Top e Flop della settimana, giornata 1

TOP 11



FLOP 11





[ESCLUSIVA] Orelesi ha firmato per il Metarurh Zaporizhya e non per il Metalurh Donetsk!

Clamorosa notizia. Nurudeen Orelesi, di cui i media albanesi hanno parlato per più di due settimane, si è sì trasferito in Ucraina, ma al Metalurh Zaporizhya e non al Metalurh Donetsk come tutti i quotidiani e media albanesi riportavano. IL CALCIO ALBANESE ha contattato in esclusiva AllNigeriaSoccer che ha confermato quanto su detto: il Metalurh Donetsk ha problemi economici e non avrebbe mai potuto sborsare i cento mila euro che il Metalurh Zaporizhya ha messo sul piatto per assicurarsi il centrocampista nigeriano. Orelesi ha firmato un contratto fino a Giugno 2016.



martedì 26 agosto 2014

Bakary Nimaga, la storia dello Yaya Tourè maliano

Per TuttoCalcioEstero ecco il mio articolo su Bakary Nimaga, giovane stella nascente del Mali e del campionato albanese.


[ESCLUSIVA] Erion Xhafa lascia il Vllaznia e firma con l'Apolonia Fier

E' durato soltanto poche settimane l'amore tra Erion Xhafa e il Vllaznia. Il difensore in albanese, in esclusiva per IL CALCIO ALBANESE, ha spiegato i motivi del divorzio con la gloriosa società rosso-blu:

" Se parliamo di motivazioni serie non so cosa dirvi. Mi hanno detto che dovevamo togliere qualcuno e hanno scelto me perché per loro avevo lo stipendio troppo alto. Non mi sembra un'azione degna del nome Vllaznia, ma questo è il calcio in Albania e queste sono le persone che ci fanno parte."

Xhafa comunque ha dimenticato in fretta il capitolo Vllaznia. Oggi, infatti, ha firmato ufficialmente un contratto che lo legherà per i prossimi tre anni all'Apolonia Fier




lunedì 25 agosto 2014

Il Flamurtari contro Panorama Sport: "Vogliamo un comunicato di scuse"

E' una vera e propria battaglia verbale quella creatasi tra il Flamurtari e Panorama Sport. Il motivo? Il divieto d'ingresso allo stadio Flamurtari dell'inviato di Panorama Sport, per mancanza dell'intera documentanzione necessaria per l'accredito giornalistico. Questo l'articolo di critica del quotidiano contro il direttore tecnico del Flamurtari. Ardi Behari:

Ardi Behari continua ad essere protagonista in negativo in casa Flamurtari, nonostante i grandi investimenti fatti dalla società e lo spettacolo visto sugli spalti dai tifosi. Forse a causa della non professionalità del suo incarico, ieri non ha permesso ad un giornalista di "Panorama Sport" di assistere al match Flamurtari contro Teuta. Nonostante sia una figura di rispetto nel mondo del giornalismo sportivo, il nostro inviato non ha avuto l'accredito ed è stato accompagnato all'uscita attraverso un linguaggio banale dal direttore sportivo della squadra, senza motivi e ragioni. I suoi tentativi di ostacolare il diritto all'informazione degli amanti calcistici di Vlore, sono stati senza dubbio tentativi falliti già in partenza. Comunque sia, l'attacco contro il nostro giornale, con la speranza di controllare la libera stampa, costituisce un desiderio irraggiungibile da parte di un dirigente mediocre, il quale non rappresenta dignitosamente nemmeno l'incarico svolto e soprattutto i tifosi o le persone famose che la città di Vlore e il Flamurtari hanno storicamente avuto. La mediocrità del suo lessico e le sue offese volgari dimostrano ancor di più l'incapacità del dirigente.


Questa la risposta del Flamurtari attraverso un post su Facebook:

Chiediamo immediatamente un comunicato stampa di scusa per l'offese a Ardi Behari da parte di Panorama Sport, offese che sono un'offesa al Flamurtari! La non professionalità non è non permettere l'ingresso allo stadio ad un giornalista che non ha la documentazione richiesta in concordo con il regolamento della società! La non professionalità è quando un quotidiano nazionale letto in ogni angolo dell'Albania e finanziato da noi, poichè i tifosi sono i principali acquirenti, offende apertamente un individuo e interferisce nei lavori e nella politica interna del club! Non c'è nessun giornale al mondo che scrive con tale soggettività e si basa sulle opinioni del proprietario, del  caporedattore o peggio ancora dell'inviato. Tali azioni abbassano di molto il vostro livello e per questo vi suggeriamo di rivedere la politica del giornale verso il club che noi sosteniamo. Per chiudere, invitiamo il giornale "Panorama Sport" a lasciare le offese personali, perché se ci dovessimo abbassare a quei livelli, ne avremmo davvero tanto di materiale di cui parlare.


Il Besa Kavaje pronto a chiudere il colpo Endri Vrapi

Nonostante la retrocessione nella Kategoria e Pare, il nome Besa Kavaje continua ad attirare grandi campioni. Ultimo in ordine cronologico Endri Vrapi, ex difensore di Skenderbeu e Tirana che con tutta probabilità in questa settimana si aggregherà alla squadra giallo-nera. Vrapi nel corso della sua carriera ha collezionato anche undici presenze con la maglia della nazionale albanese. Che dire, un vero e proprio colpo di mercato per il Besa.


La tifoseria dell'Apolonia Fier minaccia di non andare allo stadio contro il Partizani

Evidentemente, i tifosi dell'Apolonia Fier non hanno digerito affatto l'allontanamento di Enriko Papa, uno dei principali artefici della rinascita bianco-verde. Infatti, gli ultras dell'Apolonia hanno minacciato di non presentarsi domenica allo stadio contro gli storici rivali del Partizani, proprio come segno di protesta per la partenza di Papa che, fatti alla mano, era per davvero un' icona per la città di Fier.




Flamurtari, le reazioni postpartita


Ernest Gjoka: "Io penso che oggi (due giorni fa, ndr) abbiamo disputato una buona partita, considerando il difficile avversario che abbiamo affrontato e che qualche giocatore è arrivato solo pochi giorni fa, e quindi necessita di tempo per ambientarsi. Comunque sia, avremmo potuto segnare di più e ritengo che dobbiamo migliorare molto per quanto riguarda l'aspetto del controllo della gara. Lavoreremo per dominare sul campo, anche se non sarà facile perché siamo una squadra che quest'estate ha cambiato tantissimo rispetto agli altri anni. L'importante per me, è che piano piano oltre i risultati, i giocatori arrivino a dare tutti se stessi in mezzo al campo. Vucaj e Krasniqi? Dovranno sudare molto per guadagnarsi il posto da titolare. Abbiamo fatto molti buoni acquisti, come Gelashvili, Gilberto, Muzaka, Ilion Lika, Douglas Mendes, Shkdoran Metaj, che al momento è infortunato, Krasniqi e altri giocatori, che dovranno lottare molto per guadagnarsi il posto. C'è da dire che mi aspetto molto da Gelashvili, perché ha potenzialità superiori alla media ma so anche che dovrò pazientare per aspettare la sua forma migliore. A questa squadra non manca il carattere, ci sono le possibilità per fare bene, non abbiamo i problemi dello scorso anno."




Gjergji Muzaka: "Siamo contenti del risultato positivo. Era la prima partita, e per fortuna abbiamo vinto. La squadra è in un ottimo momento di forma, e lo stiamo dimostrando in campo. L'avete visto voi stessi che questo Flamurtari è pronto per andare molto avanti. Penso e spero che avremo questa voglia di vincere in ogni partita. Siamo pronti a dare il massimo, l'obiettivo è chiaro: guardare partita dopo partita e non fare passi falsi."

Arber Abilaliaj: "L'importante era partire bene. Abbiamo disputato un ottima partita e abbiamo avuto 3/4 palle gol per chiudere molto prima il match. E' solo l'inzio, ma questi tre punti sono importanti soprattutto per darci morale. Iniziare bene è già una gran cosa, e ora non ci rimane che continuare su questa strada. Dedico il gol alla mia famiglia."

Fonte: ksflamurtari.com


[ESCLUSIVA] Intervista a Selemani Ndikumana: "Per il Tirana ho rifiutato offerte da Egitto e Svezia"

IL CALCIO ALBANESE ha contattato in esclusiva Selemani Ndikumana, esterno d'attacco del Tirana e della nazionale del Burundi. Tanti i temi trattati, come la storia del suo trasferimento nella capitale albanese e gli obiettivi per questa stagione.


1) La prima domanda non può che essere sulla partita di ieri (3-0 all'Apolonia). Ottima prestazione del Tirana, quali sono le tue sensazioni?

Sono molto contento della partita, del risultato e della mia prestazione. Non possono che essere buonissime sensazioni.

2) Dove può arrivare questo Tirana?

Solo Dio sa cosa ci aspetta da qui a fine stagione. Noi dobbiamo soltanto continuare a lavorare bene come stiamo facendo, anche perché non abbiamo raggiunto ancora nulla.

3) Hai ricevuto offerte da altre squadre in questa sessione di mercato?

Sì, ma la società voleva fortemente che io rimanessi. Per me è stato importante sapere questo e perciò ho deciso di rimanere.

4) Quali sono le squadre che si sono fatte avanti?

Allora lo United FC (Sudafrica), l'Orgryte IS (Svezia) e lo Zamalek (Egitto)

5) Quali sono i tuoi obiettivi per la stagione 2014/2015?

Vorrei diventare campione d'Albania, soltanto questo. E' il mio sogno.

6) Spiegaci la storia del tuo trasferimento a Tirana. Quando la società bianco-blu si è fatta avanti per la prima volta?

Loro mi hanno visto giocare nella Coppa d'Africa dell'anno scorso, riservata ai giocatori che giocano ancora in Africa. Dopo la competizione (due gol per Ndikumana, tra cui uno bellissimo contro la Mauritania, ndr) mi hanno contattato e io mi ho accettato di trasferirmi.

7) Pregi e difetti della Tirana città?

Non posso fermarmi a dire cosa mi piace o cosa non mi piace di una città. Cerco di farmi piacere ogni cosa, ovunque la mia vita mi porti.

8) Passiamo al discorso nazionale. Quali sono i tuoi prossimi obiettivi con la selezione del Burundi?

Ora siamo fuori dalle qualificazioni alla coppa d'Africa, il Botswana ci ha eliminato. Per questo, ora mi sto concentrando soprattutto sul Tirana.



[UFFICIALE] Teuta, tornano Vangjel Mile e Ilirjan Caushaj

Si sa, certi amori fanno un giro immenso e poi ritornano. Lo sanno bene anche Vangjel Mile e Ilirjan Caushaj, che dopo otto anni tornano nella squadra che li ha tanto amati e che loro stessi hanno tanto amato. Il Teuta ha ufficializzato il loro ritorno.


[UFFICIALE] Enriko Papa lascia l'Apolonia Fier

Enriko Papa, uno dei principali artefici della rinascita dell'Apolonia, fa le valigie e saluta la città di Fier. La società bianco-verde negli ultimi giorni ha proposto al giocatore un rinnovo triennale (l'Apolonia offre soltanto triennali), ma il centrocampista non ha accettato la proposta. Le due parti quindi hanno scelto di separarsi consensualmente, nonostante Papa avesse ancora un anno di contratto con l'Apolonia.


[UFFICIALE] Il Laçi ufficializza Migen Memelli

Il Laçi si assicura uno dei migliori 'free-agent' in circolazione, Migen Memelli. L'attaccante albanese è un regalo fortemente voluto dal responsabile della provincia di Laç ( che possiede la squadra) Artur Bardhi all'allenatore Armando Cungu. Memelli, nonostante le trentaquattro candeline soffiate quest'anno, è garanzia di rendimento e di gol. E' il prototipo giusto del rapace d'area di rigore che tanto è mancato al Laçi in questi ultimi anni. Ma soltanto il campo ci dirà se effettivamente l'amore tra Memelli e il Laçi sboccerà

.

Vllaznia-Kukesi 1-2: tabellino e highlights


Marcatori: Dibra 43' / Pejic 35', Hysa 58'

Vllaznia: Selimaj, Gocaj, Beqiri, Sykaj, Boci, Dema (Tafili 56'), Shala, Hajdari (Kalaja 69'), Shtubina, Kruja, Dibra (Markolaj 82').

Kukesi: Halili, Smajli, Dushku, Malota, Hallaçi, Lushtaku (Hoxha 63'), Hasani (Shameti 84'), Musolli, Zeqiri, Hysa (Peric 78'), Pejic.

Ammoniti: Dibra, Shala, Beqiri / Hallaçi




Tirana-Apolonia Fier 3-0: tabellino e highlights


Marcatori: Bakaj 24', Ndikumana 58', Hyshmeri 91'

Tirana: Frasheri, Kerciku, Curri, Muça, Idrizaj (Hyshmeri 81'), Karabeci, Bulku, Ndikumana, Bakaj, Morina (Malaj 67'), Busic (Kagere 55').

Apolonia: Cakovic, Broshka, Atanda, Nako, Prifiti, Gerxho (Rajkovic 68'), Erkocevic, Dosti (Hysenshahaj 56'), Karakaci (Mitraj 59'), Djordjevic, Canka.

Ammoniti: Curri / Canka, Hysenshahaj



Laçi-Partizani Tirana 1-1: tabellino e highlights


Marcatori: Doku 55' / Racic 47'

Laçi: Vujadinovic, Ofoyeh (Cetkovic 78'), Buljan, Sheta, Sefgjini, Teqja, Doku, Zefi, Veliaj (Thorja 78'), Nimani, James.

Partizani: Hoxha, Rrahmani, Dishilev, Fejzullahu, Cuculi, Nexhipi, Batha, Vatnikaj (Mustafa 46'), Mazkrekaj (Trashi 91'), Vila (Fazliu 78'), Raçic.

Ammoniti: Veliaj, Teqja / Cuculi, Batha, Mazrekaj.




domenica 24 agosto 2014

Flamurtari-Teuta 2-1: tabellino e highlights


Marcatori: Abilaliaj 3', Gilberto 30'/ Shabani 51'

Flamurtari: I.Lika, Arbri, Douglas, Veliu, Mici, Muzaka, Lena (Vucaj 59'), Telushi, G.Lika, Gilberto (Kuqi 85'), Abilaliaj (Gelashvili 59').

Teuta: Rizvani, Magani, Prençi (E.Hoxha 32'), R.Hoxha, Kotobelli, Shabani, A.Hoxha, Deliallisi, Nika, Bardulla (Dita 57'), Rafael (Pepa 64').

Ammoniti: Telushi/ Deliallisi, E.Hoxha



Elbasani-Skenderbeu 0-1: tabellino e highlights


Marcatori: Sefa 9'

Elbasani: Ruçi, Merxha (Rodriguez 46'), Pisha, Jaupi, Kaçulli, Gava, Hila, Basriu, Dalipi, Malindi (Tahirllari 46'), Cota (Toçi 76').

Skenderbeu: Shehi, Vangjeli, Osmani, Radas, Arapi, Progni (Dimo 90'), Nimaga, Shkembi, Berisha (Markoni 69'), Ribaj (Lilaj 53'), Sefa.

Ammoniti: Basriu, Rodriguez / Lilaj




sabato 23 agosto 2014

Felix Udoh saluta su Instagram il Partizani Tirana

Dopo due stagioni Felix Udoh lascia il Partizani Tirana. Il difensore nigeriano ha voluto dare "l'ultimo saluto" attraverso una foto con annessa didascalia sul social network Instagram:

E'arrivata l'ora di salutare i rossi del FK Partizani Tirana. Un immenso grazie per la loro ospitalità e per la bellissima esperienza che mi hanno fatto trascorrere. E ancora grazie ai magnifici tifosi per il loro incoraggiamento e supporto. Auguro a loro una stagione 2014/2015 ricca di successi. Forza Partizani, forza ultras, forza Felix Udoh. Un unico amore.


Tabella mercato 2014/2015



Arrivi: Mikel Canka (Lushnja), Abaz Karakaci (Luftetari Gjirokaster), Djordje Djordjevic (Sindjelic Belgrado) Marko Rajkovic

Cessioni: Adekunle (Partizani Tirana)

Probabile formazione: Cakovic, Nako, Prifti, Atanda, Karakaci, Dosti, DJORDJEVIC, Papa, RAJKOVIC, CANKA, Mitraj All.Demiri (confermato)






Arrivi: Lorenc Shehaj, Ardi Qejvani, Orjad Beqiri (Flamurtari) Enco Malindi (Kastrioti Kruje) Mirel Cota (Tirana) Agboyi, Nanti Tahirllari (Skenderbeu)
Cessioni: Fidan Hasani

Probabile formazione: Kotorri, Kaçuli, Mehmetaj, Dushku, BEQIRI, Dalipi, AGBOYI, Gava, Bylykbashi, COTA, MALINDI All.File (confermato)






Arrivi: Ilion Lika (Tirana), Gjergji Muzaka (Skenderbeu), Agim Meto, Julian Gerxho (Bylis Ballsh), Nassir Maachi (Aek Larnaca), Douglas Mendes (Cearà), Gezim Krasniqi (Partizani Tirana), Gilberto (KF Tirana), Nikoloz Gelashvili (Zestafoni), Erjon Vucaj (Laçi)

Cessioni: Brunild Pepa (Teuta), Erjon Dushku (Kukesi), Shpetim Mocka (Vllaznia), Hair Zeqiri (Kukesi)

Probabile formazione: I.LIKA, KRASNIQI, Veliu, DOUGLAS, Mici, VUCAJ, Lena, Lika, MUZAKA, GELASHVILI, Abilaliaj All.Gjoka (confermato)






Arrivi: Kushtrim Lushtaku (Eintracht Tier), Pero Pejic (Skenderbeu), Erion Dushku (Flamurtari), Edon Hasani (Poli Timisoara), Elton Doku (Kastrioti Kruje), Jefferson (Ferroviario), Pericles (Metapan), Hair Zeriqi (Flamurtari), Peter Olayinka, Albi Dosti (Teuta)

Cessioni: Ditmar Bicaj (Tractor Sazi), Ivan Peric (svincolato), Gerhard Progni (Skenderbeu), Pierre Boya (svincolato), Sokol Cikalleshi (Rnk Split), Uche, Peter Suswam, Dijkanovic (svincolati)

Probabile formazione: Halili, Smajli, Malota, DUSHKU, Hallaçi, HASANI, Allmuça, LUSHTAKU, ZEQIRI, Hoxha, PEJIC All.SHAQIRI (nuovo)






Arrivi: Miroslav Vujadonivic (Vllaznia), Jetmir Sefa, Arian Sheta (Kastrioti Kruje), Daniel Lamellari (Dinamo Tirana), Artan Thorja (Kukesi)

Cessioni: Edvan Bakaj (Tirana), Julian Malo (svincolato), Thana (svincolato), Erjon Vucaj (Flamurtari)

Probabile formazione: VUJADINOVIC, Ofoyeh, Teqja, Buljan, THORJA, Kehinde, SEFA, Veliaj, Zefi, Nimani, James All.CUNGU (nuovo)






Arrivi: Bunjamin Shabani (Shkendja), Asion Daja (Kastrioti Kruje), Argjend Mustafa, Arbnor Fejzullahu (Besa Kavaje), Idriz Batha (Teuta), Lorenc Trashi (Lushnja), Rafael (Club Atletico), Ivan Racic (Javor), Ardian Cuculi (Shkendja), Ignat Dishliev (Beroe), Dashamir Xhika (Lezhe), Adekunle (Apolonia Fier), Emiliano Vila (PAS Giannina), Astrit Fazliu

Cessioni: Mevlan Murati (Shkendja), Almiri Pliska, Dragan Antanasjevic, Artan Demiri, Behar Maliqi, Dunkovic, Mario Sacer (svincolati) Elvis Prençi, Migen Memelli (Teuta) Felix Udoh, Oladele (svincolati), Emiliano Musta, Renato Hyshmeri (Elbasani), Rafael (Teuta)

Probabile formazione: Hoxha-FEJZULLAHU-Rrahmani-DISHLIEV-Ibrahimi-BATHA-Mazrekaj-VILA-Nexhipi-SHABANI-FAZLIU All.DURO (nuovo)






Arrivi: Fation Sefa, Bernard Berisha (Besa Kavaje), Gerhard Progni (Kukesi), Kristi Vangjeli (Aris Salonicco), Tefik Osmani (Teuta), Marconi Ribeiro (Anapolis), Dhiego Martins

Cessioni: Ditmar Bicaj, Pero Pejic (Kukesi), Gjergji Muzaka (Flamurtari), Elis Bakaj (Tirana), Ivan Gvozdenovic, Erbim Fagu, Zeljko Tomic (svincolati), Nurudeen Orelesi (Metarlurh Donetsk)

Probabile formazione: Shehi-VANGJELI-Radas-OSMANI-Arapi-Shkembi-Lilaj-Nimaga-BERISHA-PROGNI-SEFA All.Josa (confermato)






Arrivi: Bruno Dita, Bledar Mancaku, Alfred Deliallisi, Altin Hoxha (Besa Kavaje, fine prestito) Brunild Pepa (Flamurtari) Blemir Kotobelli (Tirana) Klaudio Hyseni (Skenderbeu),  Elvis Prençi (Partizani), Florind Bardulla (Vllaznia), Rafael (Partizani)

Cessioni: Tefik Osmani (Skenderbeu), Vedat Muriqi, Daniel Xhafaj, Da Silva (svincolati), Idriz Batha (Partizani), Amadou Samb (Verona, fine prestito), Albi Dosti (Kukesi)

Probabile formazione: Rizvani-Ahmataj-HOXHA-KOTOBELLI-PRENCI-Nika-Hodo-DELIALLISI-BARDULLA-RAFAEL-PEPA All.LIKA (nuovo)






Arrivi: Ervin Bulku (Sepahan), Debatik Curri (Sevastopol), Elis Bakaj (Skenderbeu), Meddie Kegere (Kiyovu Sports), Stivi Frasheri (Bylis Ballsh), Tomislav Busic (Vllaznia), Francis Olaki, Renato Hyshmeri

Cessioni: I.Lika (Flamurtari), Sina, Ivan Delic, Gilberto, Limani (svincolati), Mirel Cota (Elbasani), Blerim Kotobelli (Tirana), Endri Vrapi

Probabile formazione: FRASHERI-Kerciku-Muça-CURRI-Hoxhallari-BULKU-Karabeci-BAKAJ-Ndikumana-KEGERE-BUSIC All.Magani (confermato)






Arrivi: Rijat Shala (Teuta), Shpetim Mocka (Flamurtari), Erion Xhafa, Giorginho Aguirre, Sebastian Sosa, Sebastian Rodriguez, Durim Badalli, Mehmetovic, Alan Sherri,

Cessioni: Vukcevic, Blazo Rajovic (svincolati), Amarildo Belisha (ritiro), Miroslav Vujadinovic (Laçi), Shpetim Mocka, Giljen,

Probabile formazione: SHERRI-Sykaj-Beqiri-XHAFA-BADALLI-SHALA-Kruja-Shtubina-RODRIGUEZ-Hajdari-SOSA All.RAINERI (nuovo)



Bledi Shkembi su Facebook: "Siamo pronti, dobbiamo essere tutti uniti"

Lo Skenderbeu è pronto per difendere il titolo di campione d'Albania, parola di capitan Bledi Shkembi. La bandiera dei campioni in carica ha voluto caricare i propri compagni e tifosi con un post su Facebook:

Oggi comincia la strada per diventare per la quinta volta campioni...noi siamo pronti. Dobbiamo essere nuovamente tutti uniti...più di ogni altro anno...abbiamo tutti contro...non perché ci odiano ma perché il posto del RE è desiderato da tutti..


Arben Laze: "Battiamo lo Skenderbeu con i giocatori di sua proprietà"

Alla vigilia del match d'apertura della Superliga 2014/2015, Elbasani-Skenderbeu, il presidente dei giallo-blu Arben Laze ha parlato del primo grande confronto che aspetta la sua squadra in questa stagione:

Penso che non sia una brutta cosa affrontare i campioni d'Albania alla prima giornata, perché prima o poi comunque ci saremmo dovuti confrontare, e a questo punto preferisco prima. Riguardo la partita, è normale che non sarà affatto facile per noi anche se penso che la stessa cosa valga anche per loro. Vorrei iniziare con una vittoria visto che sono tre anni che non partecipiamo alla Superliga, e per questo abbiamo il compito di fare il nostro meglio. Non vi meravigliate nel caso battessimo lo Skenderbeu con gli stessi giocatori che loro ci hanno prestato, come il centrocampista Agboi e l'attaccante Tahirllari.