giovedì 27 novembre 2014

Kategoria e Dyte, risultati e classifica



Gruppo A

Korabi Peshkopi-Domosdova Prrenjas 2-0
Sukthi-Albpetrol Patos 0-0
Shenkolli-Vora 2-3
Luzi 2008-Partizani Tirana II 1-0
Olimpiku Tirana-Skapari 7-0
Tirana II-Teuta Durres II 3-3

CLASSIFICA

Korabi Peshkopi 18; Luzi 2008 16; Erzeni Shijak 15; Partizani Tirana II 13; Sukthi 12; Shenkolli 10; Olimpiku Tirane 8; Vora 8; Albpetrol Patos 5; Tirana II 5; Skrapari 4; Teuta Durres II 3; Domosdova Prrenjas 0.



Gruppo B

Permeti-Gramozi Erseke 0-1
Oriku-Bilisht Sporti 2-0
Turbina Cerrik-Delvina 2-0
Memaliaj-Gramshi 1-1
Himara-Kelcyra 6-2
Tepelena-Egnatia Rrogozhine 3-1

CLASSIFICA

Gramshi 15; Turbina Cerrik 15; Himara 13; Tepelena 12; Memaliaj 11; Oriku 11; Egnatia Rrogozhine 10; Gramozi Erseke 9; Bilisht Sporti 7; Kelcyra 6; Delvina 4; Permeti 2.



Verso Teuta-Partizani, Vila: "Per me sarà una partita speciale, ma voglio vincere"

Emiliano Vila per i tifosi e per la città di Durazzo non è sicuramente un giocatore qualunque. Il nazionale albanese, infatti, è esploso con la maglia del Teuta collezionando tra il 2005 e 2009 ben 70 presenze e 30 reti, prima di trasferirsi alla Dinamo Zagabria.
Il centrocampista del Partizani ha parlato oggi in sala stampa proprio del "derby personale" che lo attende domenica:

"Sto giocando sempre meglio, ma posso assicurare che posso dare ancora molto di più. Se dovessi segnare domenica? Non ci ho ancora pensato. Per me l'importante è offrire il massimo al Partizani. Comunque sia, affronteremo la squadra della mia città natale che è stata anche il mio trampolino di lancio verso la Dinamo Zagabria. Ho ricordi magnifici di quei quattro anni, ma come professionista voglio i tre punti per la mia squadra. Il Teuta ha un'ottima squadra ma andremo a Durazzo per portare a casa l'intera posta in palio. Il derby? C'è ancora tempo e soprattutto c'è prima il Teuta."



Operazione ok per Nijaz Lena: "Devo lavorare tanto per tornare più forte di prima"



Nijaz Lena è pronto a lasciare alle spalle i problemi al ginocchio destro. Il centrocampista del Flamurtari, infatti, è stato operato dallo specialista Boro Iliev e inizierà nei prossimi giorni la riabilitazione.
Lena e il Flamurtari non si erano lasciati al meglio, poiché lo stesso giocatore era stato messo fuori rosa dalla dirigenza rosso-nera a causa di un rendimento tutt'altro che buono. Le due parti però hanno confermato che continueranno insieme, per la gioia dei tifosi di Valona che ritengono Lena ancora uno dei giocatori più importanti d'Albania. 
Queste le sue parole su Facebook:

"L'operazione al menisco del ginocchio destro è stata portata a termine con successo dal Dottor Boro Iliev! Adesso dovrò lavorare tanto per tornare in campo più forte che mai"


KF Tirana, tjeter deklarate per shtyp

Pas vendimit te dhene nga Komisioni i Disiplines, KF Tirana zhvilloi nje mbledhje urgjente ne ambientet e klubit. Masat e marra jane serish ndeshkuese per komunitetin bardheblu, klubin e futbollit dhe te gjithe qytetin e Tiranes. Ndeshkimet kolektive nuk sjellin zgjidhje, perkundrazi. Komisioni i Disiplines denon Tiranen e futbollit ne momentin kur klubi sapo ka gjetur zgjidhjen per te nisur rindertimin dhe ka perpara vetes nje numer te madh problemesh te mbartura. KF Tirana eshte e gatshme te paguaje demin financiar qe i eshte bere stadiumit “Elbasan Arena” dhe te paguaj gjithashtu gjoben e vendosur nga gjykata sportive prane Federates Shqiptare te Futbollit. KF Tirana kundershton vendimet per te mos lejuar tifozet te udhetojne apo vendimin per te mos lejuar konvertimin e gjysmes se denimit (ashtu si rregullorja e FSHF-se parashikon) kundrejt pageses. KF Tirana do te apeloje konform rregullores vendimet e Komisionit te Disiplines ne Komisionin e Apelit dhe ka besim se vendimet do te rishikohen. Nevojitet qe keto denime kolektive, te merren serish ne shqyrtim, me ndjesi njerezore per te mos denuar qytetin dhe klubin me te madh ne vend. Tifozet e Tiranes ne asnje ndeshje ne kryeqytet nuk kane prodhuar incidente. Klubi ka bashkepunuar me Federaten Shqiptare te Futbollit dhe me policine e Tiranes, ne te gjithe takimet futbollistike per te siguruar mbarevajtjen e ndeshjeve e do te shtoje bashkepunimin ne vazhdim per te dhene shembullin se si organizohen ngjarje te tilla sportive. Precedentet negativ te vendosur kane ardhur per shkak te masave te pakta ne stadium nga forcat e rendit si ne Elbasan po ashtu edhe ne Shkoder, aty ku pas incidenteve u shkarkua dhe kreu i policise se rrethit. Ne “Elbasan Arena” munguan teresisht masat dhe kordonet ndares te policise mes dy tifozerive. Paaftesia e policise se nje qyteti nuk mund te denoje nje qytet tjeter, nje tifozeri te madhe, nje investim kolosal, nje skuader futbolli. KF Tirana prej muajit shtator te ketij viti eshte denuar te luaje pa tifoze dhe deri tani jane zhvilluar gjashte takime me dyer te mbyllura. Shume per nje qytet qe futbollin e ka pasion, dhe per nje komunitet te madh qe po mbush stadiumet. Tifozet e Tiranes kete sezon ne Korce, Vlore, Durres dhe Fier jo vetem qe kane mbushur sektorin e miqve por dhe kane treguar sjellje shembullore per menyren se si mbeshtetet skuadra e zemres. Te njejten gje kane bere edhe ne rruget apo sheshet e kryeqytetit kur skuadra luante ne “Qemal Stafa” me dyer te mbyllura. Denimet kolektive e demtojne futbollin, loje e cila luhet per sportdashesit. Tifozet e Tiranes kane perjetuar, mbeshtetur dhe reaguar per Kombetaren Shqiptare gjithmone dhe specifikisht ne ngjarjen e Beogradit e sidomos pas saj. Denime te ngjashme si ai i dhene nga UEFA per Federaten Shqiptare te Futbollit dhe Kombetaren Shqiptare nuk e meriton KF Tirana dhe tifozet e Tiranes. Komisioni i Apelit duhet te rishqyrtoje vendimin e dhene nga Komisioni i Disiplines. KF Tirana fton tifozet te ruajne qetesine. KF Tirana shpreson se denimi kolektiv per mbylljen e dyerve, pengimin e tifozeve te udhetojne dhe denimi per te mos lejuar konvertimin e gjysmes se ndeshjeve me pagese do te rishihet. KF Tirana do te bej urgjentisht gati apelimin e ceshtjes me te gjithe argumentat ligjore te nevojshem per te rishqyrtuar vendimet e Komisionit te Apelit. Besojme dhe shpresojme tek drejtesia sportive. 

Zyra per shtyp


mercoledì 26 novembre 2014

Vendimet e Disiplines, denohet perseri KF Tirana

1) KF “Tirana”, per hedhje te sendeve te forta dhe flakadaneve ne fushen e lojes nga tifozet e saj, duke shkaktuar akte dhune dhe nderprerje te perkoheshme te lojes,si veprim i perseritur nga ana e tifozerise se ketij ekipi, denohet me zhvillimin e 6(gjashte) ndeshjeve pa pjesemarrjen e tifozeve te ketij ekipi ne ndeshjet qe ky ekip do te zhvilloje si ekip udhetues , bazuar ne nenin 66/3.b te KDS. Ky denim i shtohet denimit te dhene nga ky komision per zhvillimin e ndeshjeve pa tifoz nga ky klub ne fushen e tij. Ekzekutimi i ketij denimi nga klubet pritese, do te realizohet duke mos siguruar vendet e percaktuar ne stadium per tifozerine mike.

2. KF “Tirana”, per hedhje te sendeve te forta dhe flakadaneve ne fushen e lojes nga tifozet e saj, duke shkaktuar akte dhune dhe nderprerje te perkoheshme te lojes,si veprim i perseritur nga ana e tifozerise se ketij ekipi, denohet me gjobe me vlere 200.000(dyqindmije) leke, bazuar nenin 66/3.b te KDS. Gjithashtu detyrohet te zhdemtoje demet te kryera nga tifozeria e saj ne sektorin perkates, referuar raportit te hartuar nga administrata e stadiumit “Elbasan Arena”.

3. Denimi i dhene ne pike 2 te ketij vendimi per KF “Tirana”, i shtohet denimit te dhene ndaj KF “Tirana” per zhvillimin e ndehsjeve pa tifoze ne fushen e saj dhe si rast i perseritur i shkeljeve te renda,bazuar ne nenin 134 te KDS ndalohet konvertimi i ketyre denimve sipas nenit 135 te KDS.


[VIDEO] Nuovi attrezzi da allenamento in casa Skenderbeu




Adeniyi James non si allena e il Laçi lo multa

Ormai è diventato un vero e proprio caso quello dell'attaccante nigeriano del Laçi Adeniyi James. La punta classe '92, dopo la partita con il Partizani Tirana, aveva avuto un permesso dalla società bianco-nera per tornare in Nigeria per rinnovare il proprio passaporto, che sarebbe scaduto proprio a Novembre. La società inoltre ha anche pagato il volo al proprio attaccante, per affrettare i tempi e averlo al più presto nuovamente in campo. James però, non si è presentato al campo d'allenamento del Laçi nel giorno prestabilito. Il motivo? La società bianco-nera ha comunicato di non aver avuto più notizie dal proprio attaccante, che quindi verrà multato per l'assenza ingiustificata. Ammenda che aumenterà nel caso il giocatore non si presentasse nemmeno questa settimana.


Ndikumana: "Dedico il gol al presidente Halili"

Selemani Ndikumana con un'autentica prodezza (qui per vedere il goal) al minuto 99, ha regalato i tre punti al Tirana nel match di Domenica con l'Elbasani. L'attaccante originario del Burundi ieri ha parlato ai media, confessando di avere una dedica speciale per il suo goal:

"E' una gioia incredibile segnare per un attaccante, soprattutto quando la tua rete regala i tre punti alla tua squadra. Per di più, il goal contro l'Elbasani è arrivato nell'ultimo minuto di gioco, quindi ho provato per davvero qualcosa di unico. Loro ci hanno messo in difficoltà? Sì, perché pur essendo una piccola squadra hanno lottato fino alla fine per dire loro. Inoltre, giocavano contro una grande squadra come la nostra, per questo le forze si sono moltiplicate. Comunque sia penso che abbiamo affrontato al meglio la partita, credendo fino alla fine nei tre punti. Il nostro obiettivo? Diventare campioni d'Albania. Spero che riusciremo ad esprimerci al meglio fino alla fine del campionato, per centrare il primo posto. 
Prima dell'azione del goal, eravamo già andati vicini alla rete del vantaggio, ma il loro portiere ha respinto in angolo. Ho chiesto all'arbitro quanto mancava da giocare e lui mi ha risposto che eravamo nell'ultimo minuto. Così non ho perso tempo nel battere il calcio d'angolo e grazie a Dio sono riuscito a trovare il goal. Dedico la rete al presidente del Tirana, penso che lo meriti."


martedì 25 novembre 2014

KF Tirana, deklarate per shtyp

KF Tirana deshiron te sqaroje opinionin publik dhe mediat per gjithcka ka ndodhur sot pasdite ne “Elbasan Arena”. KF Tirana distancohet nga dhuna dhe shfaqet antisportive ne shkallet e stadiumit. Tifozeria vendase ka provokuar, ofenduar dhe goditur me sende te forta nga distanca tifozet e Tiranes. Sjellja aspak korrekte, ofendimet ne korr drejt lojtareve dhe tifozeve te Tiranes, mesazhet ofenduese nepermjet parrullave te shkruara nga tifozet vendas, kane qene shkak i incidentit qe u shenua gjate ndeshjes Elbasani – Tirana. Masat e pakta te sigurise ne stadium kane lejuar tifozet vendas te lene sektorin e tyre dhe te tentojne per tu afruar me tifozet bardheblu madje nje prej tyre ka hyre dhe ne fushe. Pamjet filmike vertetojne gjithcka me siper. Provokimet e hapura te vendasve kane acaruar disa tifoze te Tiranes te cilet kane reaguar duke u perfshire ne keto incidente, sjellje e cila nuk duhet bere dhe lejuar. 

KF Tirana eshte e denuar te luaj 15 ndeshje pa tifoze per shkak te provokimeve qe sollen incidentet ne Shkoder. Drejtuesit e klubit, stafi teknik dhe skuadra bejne apel per tifozet qe te mos bien pre e provokimeve dashakeqe dhe te ruajne qetesine per te mos shkaktuar incidente apo bere sjellje jo korrekte qe nuk i shkojne per shtat klubit me te madh ne Shqiperi.


[VIDEO] Xhulio Jaupi provoca i tifosi del Tirana durante il riscaldamento




[VIDEO] Gli ultras di Elbasani e Tirana se la prendono con i seggolini dell'Elbasan Arena




Il giorno dopo l'emittente televisiva Top Channel si è recata all'interno dell'Elbasan Arena per fare un conto totale dei danni: 126 seggiolini distrutti, di cui 101 nel settore dove erano presenti i tifosi del Tirana, più i cavi elettrici danneggiati dal continuo lancio di oggetti da parte degli ultras.



Elbasani-Tirana 2-3: tabellino e video goal



Marcatori: Bylykbashi 19' 23' / Muça 26', Bakaj 31', Ndikumana 99'

Elbasani: Kotorri, Vogli, Pisha, Gava, Basriu, Toci, Agboyi, Bylykbashi, Musta, Malindi, Cota.

Tirana: Frasheri, Pashaj, Muça, Curri, Kerciku, Malaj, Taku, Kalari, Morina, Busic, Bakaj.

Ammoniti: Toci, Hila / Ndikumana, Kerciku, Frasheri



Dal minuto 01:00


Top e Flop della settimana, giornata 13

TOP XI





FLOP XI







lunedì 24 novembre 2014

Kategoria e Pare, gruppo B: il Sopoti Librazhd balza in testa alla classifica


Lushnja-Luftetari Gjirokaster 3-0

Marcatori: Gjoni 8', Ndoni 49', Ruço 88'

Lushnja: Spaho (Haremi 39'), Ndoni, Ruço, Bakiasi, Sula, Cela, Topi, Gjoni (Allkanjari 88'), Bizhyti, Dervishi (Taullau 79'), Branica.

Luftetari: Birja, Rexha, Cunaj (Gaba 72'), Shenaj, Frasheri, Mersini, Duka (Brahimi 56'), Lluka (Mersini 46'), Caco, Qejvani, Nelaj.

Ammoniti: Gjoni, Bizhyti / Frasheri

Espulsi: Frasheri



Naftetari Kucove-Sopoti Librazhd 1-2

Marcatori: Hima (R) 40' / Polisi 32', Daci autogol 41'

Naftetari: Memaj, Kajo, Daci, Gega, Cekrezi, Hima, Koroveshi, Cela (Gucaj 33'), Kopaci (E.Alushi 40'), Mullaj (R.Alushi 60'), Zylyftari.

Sopoti: Shtrepi, Kelmendi, Bella, Ballkoci, Polisi(Duro 46'), Karaj, Pericles, Dhema, Kastrati, Lezi, Iliazi (Hajdari 69').

Ammoniti: Kopaci, Alushi / Kelmendi, Dhima

Espulsi: Koroveshi / Pericles



Shkumbini Peqin-Butrinti Sarande 1-0

Marcatori: Dervishi 10'

Shkumbini: Ajazi, Lundraxhiu, Magani, Turhani, Kuci (Xhyra 70'), Lluca, Isaj, Sulkja (Lundraxhiu 16'), Dervishi (Hasa 90'), Kafazi, Magani.

Butrinti: Haxho, Xhuvani, Xhibro, Alzeneli, Allmeta (Nelaj 67'), Muco, Mecani, Aleksi, Dhrami (Bazaj 59'), Dorti (Rapa 50'), Rugj.

Ammoniti: Lluca, Isaj / Xhuvani, Aleksi



Pogradeci-Tomori Berat 0-1

Marcatori: Papa 69'

Pogradeci: Miraka, Cerepi (Pengu 46'), Pere, Pura, Hysenllari, Osmani (Shyti 64'), Cela, Zguro, Alillari (Zeqollari 70'), Lacka, Topllari.

Tomori: Vashaku, Ramazani, Bishaj, Kuçi, Avdo, Bitri, Arbri, Berberi (Sharaovalli 46'), Uzuni, Idrizaj (Dervishi 90'), Papa (Shinko 80').

Ammoniti: Osmani, Cela / Avdo, Uzuni, Papa, Shinko, Dervishi



Bylis Ballsh-Dinamo Tirana 2-1

Marcatori: Gjombrati 30', Gega 77' / Capa 37'

Bylis: Kaloshi, Bualli, Gjombrati, Buzi, Aliaj, Gega (Prifti 92'), Caushaj, Sako, Kolgega (Mustafaraj 61'), Dervishi (Borokaj 91'), Hoxhaj.

Dinamo Tirana: Lamellari, Rexhepi, Tafaj (Rezi 64'), Duqi, Shkalla, Arifaj, Turdiu, Thana, Imami (Sorra 75'), Muca, Capa.

Ammoniti: Buzi, Gega, Sako / Muça, Rexhepi

Espulsi: Turdiu


CLASSIFICA

Sopoti Librazhd 13; Dinamo Tirana 12; Tomori Berat 12; Lushnja 11; Butrinti Sarande 11; Bylis Ballsh 11; Pogradeci 8; Luftetari 7; Shkumbini Peqin 6; Naftetari Kucove 3.

Bylis Ballsh-Dinamo Tirana
Fonte: Facebook Bylis Ballsh

Kategoria e Pare, gruppo A: il Beselidhja Lezhe prova la fuga


Burreli-Besa Kavaje 2-1

Marcatori: Kaloshi 68', Julio Cesar 81' / Deliu 66'

Burreli: Xhixha, Kaloshi, Methasani, Rapo, Julio Cesar, Myftaraj, Bruka (Hyseni 60'), Mata, Pirani (Salaj 65'), Markaj (Leandro Santos 35'), Mellugja.

Besa Kavaje: Laço, Perja (Deliu 65'), Balaj, Pelinku, Caushaj, Kuli, Manuka, Mezini (Nuri 55'), Muçaj, Krasniqi, Lushkja (Bajaziti 70').

Ammoniti: Myftaraj, Mata / Caushaj, Kuli, Manuka, Mezini.



Iliria Fushe Kruje-Mamurrasi 0-0

Marcatori:

Iliria Fushe-Kruje: Baku, Ballaku, Doçi, Goxha, Pasha(Gjonaj 83'), Selaci, Kurti, Caca, Vathi, Lleshi (Lilaj 61'-Balliu 88'), Ajazi.

Mamurrasi: Bytici, Abraham, Da Silva, Kastrati, Beqiri, Mihani, Karapici (Cekici 80'), Cate Fonseca, Ramadani (Tushe 46'), Mancaku, Tanushi (Lala 46').

Ammoniti: Baku, Goxha, Lilaj / Mihani



Beselidhja Lezhe-Kamza 6-0

Marcatori: Hoxha 2', Jakupi 34', Malo 38', Marashi 52' 66', Puka 86'

Beselidhja: Demi, Jakupi, Djordjevic, Baci, Dibra, Hoxha, Gjokeja (Shytani 46'), Lini, Malo (Puka 55'), Marashi, Allamani (Turkaj 66').

Kamza: Sejdo, Nina, Udoh, Gjonaj, Zuna, Lala, Hametaj, Abazaj, Lame, Koleci, Olatunji (Shero 70').

Ammoniti: Abazaj




Ada Velipoje-Kastrioti Kruje 1-3

Marcatori: Nika 32' / Bytici 13', Kehinde 62', Tali 87'

Ada Velipoje: Bishani, Murati, Tota, Cokaj, Caku (Hila 60'), Hoxha, Firi, Marku, Nika (Skutina 52'), Ferhati, Mesi (Gjini 63').

Kastrioti Kruje: Selaci, Caca, Hoxha, Ndoni, Roshi, Kule, Kehinde, Bakiu (Pengili 60'), Tali (Grabova 90'), Guri (Shaba 46'), Bytici.

Ammoniti: Tota / Ndoni, Kule, Bytici.



Veleciku Koplik-Terbuni Puke 0-2

Marcatori: Agastra 11', Greca 72'

Veleciku: Hallutaj, Hotaj, Nikshiqi, Gurishta, Pepaj, Borshi (Djepaxhia 46'), Ujkaj, Osmani, Lifja (Banushaj 46'), Hepaj, Kurtaj (Idrizi 76').

Terbuni: Djokovic, Kepi, Lila (Kaludjerovic 80'), Danaj, Cutraj, Lekaj, Tafa, Greca, Rroca (Grishi 74'), Mziu, Agastra (Kulli 85').

Ammoniti: Gurishta, Osmani, Kurtaj, Banushaj / Kepi, Tafa, Greca.

Espulsi: Ujkaj


CLASSIFICA

Beselidhja Lezhe 19; Terbuni Puke 17; Mamurrasi 17; Iliria Fushe-Kruje 9; Veleciku Koplik 9; Kastrioti Kruje 8; Burreli 6; Kamza 5; Besa Kavaje 4; Ada Velipoje 3.

Veleciku Koplik-Terbuni Puke 

Il Teuta esonera Hasan Lika, al suo posto Gentian Begeja

La pesante sconfitta rimediata ieri sul campo del Laçi, non è andata giù alla dirigenza del Teuta. La società di Durazzo, infatti, oggi ha comunicato di aver sollevato dall'incarico l'allenatore Hasan Lika. Il tecnico ex Partizani Tirana chiude la sua avventura con il Teuta con quattro vittorie, un pareggio e otto pareggi. Al suo posto da domani ci sarà Gentian Begeja, che ritorna sulla panchina dei bianco-blu dopo i quattro mesi a cavallo tra 2012 e 2013.


[VIDEO] Valdet Rama decisivo con un gol e due assist




Laçi-Teuta 3-0: tabellino e video goal



Marcatori: Memelli 25', Cetkovic 26', Ofoyeh 79'

Laçi: Vujadinovic, Doku (Ofoyeh 25'), Buljan, Sheta, Sefgjini, Teqja, Zefi, Veliaj (Haliti 69'), Bilibashi, Cetkovic, Memelli.

Teuta: Rizvani, Krasniqi, R.Hoxha, E.Hoxha, Kotobelli, Hodo (Bardulla 67'), Deliallisi, Ahmataj (Hoxhallari 35'), Peposhi, Shabani, Hyseni.

Ammoniti: Teqja / Krasniqi

Espulsi: Kotobelli




[VIDEO] Shkelzen Gashi balza in testa alla classifica marcatori grazie alla doppietta contro l'Aarau





[VIDEO] Sokol Cikalleshi realizza una doppietta contro il NK Zagabria








Skenderbeu-Apolonia Fier 6-0: tabellino e video goal



Marcatori: Progni 1' 87', Dhiego Martins 48' 68' 79', Shkembi (R) 28'

Skenderbeu: Shehi, Vangjeli, Radas, Osmani (Jashanica 71'), Arapi, Progni, Shkembi (Dimo 71'), Alikaj (Nimaga 64'), Berisha, Dhiego Martins, Olayinka.

Apolonia Fier: Cakovic, Atanda, Nako, Prifti, Xhafa, Broshka (Hysenshehaj 40'), Gerxho, Kaja (Erkocevic 46'), Djordjevic, Fili, Mitraj (Rajkovic 60').

Ammoniti: 


Partizani Tirana-Kukesi 2-0: tabellino e video goal

Fonte: Partizani.al


Marcatori: Ibrahimi 14', Nexhipi 34'

Partizani: Gjonikaj, Ibrahimi, Rrahmani, Daja, Cuculi, Trashi, Batha, Nexhipi, Vila, Fazliu (Mazrekaj 56'), Racic.

Kukesi: Halili, Smajli, Shameti, Malota, Hallaçi, Musolli, Jefferson (Dosti 46'), Lushtaku (Hysa 46'), Zeqiri, Hoxha, Pejic.

Ammoniti: Racic / Zeqiri, Musolli.


domenica 23 novembre 2014

Vllaznia-Flamurtari 1-0: tabellino e highlights



Marcatori: Hajdari 8'

Vllaznia: Selimaj, Gocaj, Beqiri, Mehmedovic, Baci, Krymi, Tafili, Shtubina, Hajdari, Kruja (Cioffi 92'), Dibra (Kalaja 86').

Flamurtari: I.Lika, Arbri, Douglas, Sakaj (Meto 70'), Mici, Telushi, Kuqi, Muzaka, Vucaj (Shehaj 74'), G.Lika (Licaj 58'), Abilaliaj.

Ammoniti: Telushi, Douglas.


Nell'ultima azione della partita l'arbitro Pashaj annulla un gol al Flamurtari: sugli sviluppi di un calcio d'angolo il portiere Selimaj esce a vuoto, Abilaliaj la tocca di testa servendo Kuqi che deposita il pallone in rete. Da regolamento ci devono essere almeno due giocatori tra l'attaccante e la linea di porta. Uno è sicuramente il numero 16 Baci, appostato sulla linea. Grossi dubbi invece per il secondo giocatore, poiché le immagini non aiutano a capire se il numero 23 Krymi tiene o no in gioco Taulant Kuqi. L'arbitro ha annullato, ma i dubbi continuano a rimanere.









sabato 22 novembre 2014

Baldo Raineri: "Con il sostegno dei tifosi possiamo sconfiggere il Flamurtari"

Il Vllaznia finalmente riabbraccia i propri tifosi. Oggi alle 17, i sostenitori rosso-blu torneranno a riempire le gradinate del Loro Boriçi dopo la squalifica di sei giornate. L'allenatore Baldo Raineri sa benissimo che la presenza dei tifosi potrà essere un fattore determinante per arrivare ai tre punti. Queste le parole del tecnico italiano in conferenza stampa:

"Abbiamo sofferto non poco la mancanza dei nostri tifosi. Con il loro ritorno speriamo di poter riacciuffare quella vittoria che manca oramai da troppe settimane. Noi dal canto nostro siamo prontissimi per la partita: penso che i giocatori riusciranno a dare ancora di più ora che lo stadio non sarà più vuoto. 
Sebastian Sosa? Lui e Sykaj non saranno del match, ma sono sicuro che i loro sostituti non li faranno rimpiangere. "


Mirel Josa alza la guardia: "Non dobbiamo sottovalutare l'Apolonia Fier"

L'allenatore dello Skenderbeu ha parlato nella classica conferenza stampa pre-partita in vista del match di domenica contro l'Apolonia Fier. Queste le sue parole:

"Sarà una partita veramente difficile. Sappiamo che l'Apolonia ha una squadra importante, e l'abbiamo anche visto sul campo nella partita di andata terminata in pareggio. Per questo dobbiamo stare molto attenti. Nessuno dei nostri deve pensare che sarà una partita facile, altrimenti sarà quasi impossibile portare i tre punti a casa. Sarà una partita difficile tanto quanto le ultime disputate, soprattutto perché i nostri avversari saranno contenti di tornare a Fier anche con un punto."


venerdì 21 novembre 2014

Superliga: programma e quote della tredicesima giornata

Sabato 22 Novembre ore 17:00

Vllaznia-Flamurtari

Domenica 23 Novembre ore 14

Laçi-Teuta

Skenderbeu-Apolonia Fier

ore 17

Elbasani-Tirana

Partizani Tirana-Kukesi


Il Vllaznia paga la multa, contro il Flamurtari torneranno i tifosi

Dopo due mesi e mezzo i tifosi del Vllaznia potranno tornare a riempire le gradinate del Loro Boriçi. La società rosso-blu, infatti, ha pagato la multa che avrebbe permesso di ridurre "le giornate casalinghe a porte chiuse" da dieci a sei. Visto l'andamento della squadra, non ci poteva essere notizia migliore per l'allenatore italiano Baldo Raineri. Contro il Flamurtari - sabato alle 17 - il Loro Boriçi tornerà ad essere una bolgia, per spingere il Vllaznia il più lontano possibile dalla zona retrocessione. Forse è il preludio per un futuro più sereno per una delle società più gloriose d'Albania. I tifosi lo sperano.


Coppa d'Albania, gli accoppiamenti dei quarti di finale

Andata 21.01.2015 - Ritorno 04.02.2015

Flamurtari-Skenderbeu

Partizani-Laçi

Vllaznia-Kukesi

Tirana-Apolonia Fier


Palermo e Inter sulle tracce di Rey Manaj

Una delle sorprese più positive di questo inizio di stagione di Lega Pro è sicuramente l'attaccante della Cremonese Rey Manaj. L'albanese classe '97 ha già collezionato nove presenze e un goal, attirando su di sé l'interesse di squadre di serie A come Inter e Palermo. Per la punta originaria di Lushnje cresciuta nelle giovanili della Sampdoria, ci sarà una vera e propria asta fin da Gennaio. Grosso rammarico invece proprio per i doriani, rei di non aver creduto fino in fondo nelle qualità del giocatore. 


Tirana, Refik Halili è ufficialmente il nuovo presidente

Un altro tassello per l'evoluzione del calcio albanese è stato aggiunto. Dalla giornata di ieri, infatti, il KF Tirana - il club più titolato d'Albania - è passato sotto la gestione di un investitore privato, ovvero Refik Halili. Ieri è stata soltanto una questione di ufficialità, perché Halili gestisce in quanto sponsor almeno da un anno il club bianco-blu, sia dal punto di vista societario che da quello economico. Il nuovo presidente bianco-blu ha così commentato nella conferenza stampa svoltasi ieri:

"Ringrazio il consiglio comunale di Tirana per aver preso questa decisione. Da oggi comincia un'epoca nuova. Saremo molto attenti nella gestione del club, perché Uefa e Fifa non accettano sbagli. Bisogna agire e muoversi con criterio, soprattutto quando si prendono giocatori nuovi. 
Ringrazio anche tutti quelli che hanno contribuito a farmi arrivare qui!"

Halili successivamente ha risposto alle domande dei giornalisti presenti:

- Avete preso il 66% delle azioni del club, agirete da solo o ci sono altri investitori?

Basandoci sui documenti ufficiali, dal 2008 io finanzio come sponsor il Tirana. Per questo sono da solo, ma comunque cercherò altri investitori. Una parte delle azioni verranno affidate alla famiglia Nuri. Non verranno vendute, perché a loro spetta di diritto, in quanto hanno fatto molte cose negli ultimi anni per questa società. 

- Vi ha imposto il consiglio comunale di Tirana la ricostruzione dello stadio come clausola del passaggio societario? 

Anche lo stadio fa parte dei nuovi investimenti, che partiranno già dal prossimo mese. Vi garantisco che lavoreremo molto anche per migliorare le squadre giovanili. Perché proprio dalle scuole calcio deve arrivare il rifornimento maggiore per le prime squadre. Dobbiamo diventare come la Dinamo Zagabria, per me è quello il modello.

- Quali saranno i cambiamenti del passaggio da sponsor a presidente?

Cambieranno molte cose, perché adesso per ogni cosa la responsabilità è mia. Non mi spaventano le difficoltà, e soprattutto non mi spaventa il grosso debito che ha la società. Da oggi bisogna liquidare un debito di 70 mila dollari. Ma questo già lo sapevo.


giovedì 20 novembre 2014

Coppa d'Albania, Tirana e Skenderbeu sul velluto

Nessuna sorpresa nemmeno nella giornata di oggi. Skenderbeu e Tirana si sbarazzano facilmente di Terbuni Puke e Bylis Ballsh e raggiungono Laçi, Flamurtari, Vllaznia, Apolonia Fier, Kukesi e Partizani Tirana ai quarti di finale. In attesa del sorteggio di settimana prossima.

Skenderbeu-Terbuni Puke 6-1 (and. 0-0)

Progni 3', Ribaj 26', Shkembi (R) 67', Sefa 73', Alikaj 82', Olayinka 84' / Greca 2'

Tirana-Bylis Ballsh 6-0 (and. 1-0)

Olaki 12', Taku 33' 56', Ndikumana 48', Bakaj 65', Halili 82'.

Tirana-Bylis Ballsh 6-0
Fonte: KF Tirana Facebook



mercoledì 19 novembre 2014

Coppa d'Albania: i risultati di oggi in attesa di Skenderbeu e Tirana


Teuta-Apolonia Fier 0-0 (and. 1-2)

Kukesi-Pogradeci 5-2 (and. 2-0)

Vllaznia-Kastrioti Kruje 0-0 (and. 4-0)

Flamurtari-Veleciku 3-0 a tavolino (and. 6-1)

Partizani Tirana-Lushnja 4-1 (and. 1-0)

Laçi-Elbasani 2-0 (and. 3-2)

Domani

Skenderbeu-Terbuni Puke (and. 0-0)

Tirana-Bylis Ballsh (and. 1-0)




Coppa d'Albania, il programma delle partite di ritorno degli ottavi

ORE 13.30

Veleciku Koplik-Flamurtari (and. 1-6)

Laçi-Elbasani (and. 3-2)

Teuta-Apolonia Fier (and. 1-2)

Skenderbeu-Terbuni Puke (and. 0-0)

Tirana-Bylis Ballsh (and. 1-0)

Partizani Tirana-Lushnja (and. 1-0)

Vllaznia-Kastrioti Kruje (and. 4-0)

Kukesi-Pogradeci (and. 2-0)


Italia-Albania 1-0: tabellino e highlights



Marcatori: Autogol Salihi 82'

Italia: Sirigu (Perin 72'), De Silvestri, Bonucci (Acerbi 82'), Moretti, Antonelli, Cerci (Gabbiadini 75'), Aquilani, Parolo, Bertolacci (Bonaventura 70'), Destro (Okaka 65'), Giovinco (Matri 65').

Albania: Berisha, Hysaj (Ajeti 74'), Cana, Mavraj, Agolli, Lila (Rama 90'), Memushaj, Kukeli (Roshi 66'), Abrashi (Shala 71'), Lenjani (Balaj 86'), Cikalleshi (Salihi 78').

Ammoniti: 

Espulsi: 


martedì 18 novembre 2014

L'Hellas Verona segue Ermir Lenjani

Come riportato dall'informatissimo giornalista di Sky Sport Gianluca Di Marzio, gli osservatori del
Verona e il direttore sportivo Sean Sogliano saranno presenti stasera allo stadio Luigi Ferraris non soltanto come semplici spettatori. Infatti, Sogliano e soci seguiranno con attenzione la prestazione di Ermir Lenjani, uno degli uomini più in forma della compagine di Gianni De Biasi. L'esterno del San Gallo è in rotta con il proprio club, per un rinnovo che tarda ad arrivare. Per questo il numero tre albanese potrebbe rappresentare un ottimo affare per la sessione invernale di mercato.
Il grande calcio lo attende, Hellas Verona in pole.




Une besoj - Io ci credo



"Une besoj", "io ci credo" è stato il motto che ha accompagnato la Nazionale albanese durante le recenti qualificazioni per il Mondiale in Brasile. E proprio attraverso il calcio, Vincenzo, Giovanni e Dario hanno cercato di raccontare il rapporto che unisce l'Italia con l'Albania, un rapporto che nel passato è stato oggetto di stereotipi e pregiudizi. Hanno ascoltato le testimonianze di Gianni de Biasi, ct dell'Albania, di Enxhi Fero (io) ed Edgar Çani, giocatore del Catania.
Il lavoro rientra nel progetto BEAMS (Breaking down European Attitudes towards Migrant Minority Stereotypes), finanziato dall’Unione europea al quale partecipano 11 Stati membri impegnati a contrastare il razzismo nell'Ue attraverso lo studio degli stereotipi su immigrati e minoranze.

Realizzato dagli allievi del Master in giornalismo di Bari.

Per contattare gli autori:
-Vincenzo Pastore | vincenzopastore1986@hotmail.it
-Dario Sette | dariosette89@gmail.com
-Giovanni Sgobba | g.sgobba@hotmail.it




lunedì 17 novembre 2014

Tefik Osmani verso l'Iran, ma il presidente Takaj è in attesa di un'offerta

Il campionato iraniano sta diventando con il passare degli anni meta sempre più ambita dai giocatori albanesi. Ovviamente non per il livello del campionato, ma per quello che le squadre iraniane possono offrire sul piano economico. E proprio per questo, dopo Xhevahir Sukaj e Ditmar Bicaj, sembra essere arrivata l'ora dell'approdo nel campionato asiatico di Tefik Osmani, difensore attualmente in forza allo Skenderbeu.

L'ex Teuta originario di Korçe, infatti, ha effettuato una mini-prova di tre giorni con il Zob Ahan, tredicesima forza del campionato iraniano. Il "provino" è andato più che bene, perché Osmani ha convinto tutti, dall'allenatore al presidente. L'unico scoglio da superare è la volontà del presidente dello Skenderbeu Ardjan Takaj, che aspetta almeno un'offerta da 50 mila euro per far partire il giocatore. Così come in estate erano stati richiesti 100 mila euro per lasciar partire Nurudeen Orelesi e 50 mila euro per Sabjen Lilaj (che alla fine però è rimasto a Korçe). Se l'offerta arriverà sulla scrivania del presidente Takaj, allora sì che per Osmani si spalancherebbero per davvero le porte del campionato iraniano. Altrimenti se ne riparlerà a Giugno.


sabato 15 novembre 2014

Francia-Albania 1-1: tabellino e highlights



Marcatori: Griezmann 73' / Mavraj 41'

Francia: Lloris, Jallet, Yanga-Mbiwa, Varane, Digne (Kurzawa 69'), Cabaye (Griezmann 59'), Sissoko (Schneiderlin 80'), Pogba, Valbuena (Payet 84'), Benzema, Lacazette (Gignac 69').

Albania: Berisha, Hysaj, Mavraj, Cana, Agolli, Lila (Vila 85'), Memushaj, Abrashi (Ajeti 69'), Kukeli (Bulku 92'), Lenjani (Shala 76'), Cikalleshi (Balaj 92').

Ammoniti: Agolli


mercoledì 12 novembre 2014

Top e Flop della settimana, giornata 12

TOP XI





FLOP XI





Kategoria e Pare, risultati e classifica


Gruppo A

Besa Kavaje-Beselidhja Lezhe 1-2
Mamurrasi-Veleciku Koplik 2-1
Kastrioti Kruje-Burreli 1-0
Kamza-Iliria Fushe Kruje 1-1
Terbuni Puke-Ada Velipoje 2-1

CLASSIFICA

Mamurrasi 16; Beselidhja Lezhe 16; Terbuni Puke 14; Veleciku Koplik 9; Iliria Fushe-Kruje 8; Kamza 5; Kastrioti Kruje 5; Besa Kavaje 4; Ada Velipoje 3; Burreli 3.


Gruppo B

Dinamo Tirana-Shkumbini Peqin 3-1
Butrinti Sarande-Lushnja 0-0
Luftetari Gjirokaster-Naftetari Kucove 1-0
Tomori Berat-Bylis Ballsh 1-1
Sopoti Librazhd-Pogradeci 1-1

CLASSIFICA

Dinamo Tirana 12; Butrinti Sarande 11; Sopoti Librazhd 10; Tomori Berat 9; Lushnja 8; Bylis Ballsh 8; Pogradeci 8; Luftetari Gjirokaster 7; Shkumbini Peqin 3; Naftetari Kucove 3.


lunedì 10 novembre 2014

[VIDEO] Besart Berisha realizza il suo quinto centro stagionale




[VIDEO] Odise Roshi regala la vittoria al FSV Francoforte




[VIDEO] Shkelzen Gashi non si ferma più: settimo goal in campionato con il Basilea




[VIDEO] Fation Sefa dedica il gol ad Alban Hoxha




[VIDEO] Fation Sefa i dedikon golin Alban Hoxhes

Sulmuesi lushnjar i skuadrës së Skëndërbeut shënon dhe feston pranë tifozëve të Partizanit, duke ia dedikuar golin ish-shokut të tij të skuadrës Alban Hoxha, i cili momentalisht po kalon një moment të vështirë në familjen e tij.











Apolonia Fier-Flamurtari 1-1: formacionet dhe golat



Golat: 66' Erkocevic / 36' Muzaka

Apolonia: Canka, Nako, Xhafa, Atanda, Prifti, Gerxho, Djordjevic (46' Erkocevic), Kaja, Fili (Rajkovic 46'), Mitraj (Hysenshehaj 73'), Canka.

Flamurtari: I.Lika, Arbri, Kuqi, Veliu, Mici, Metaj (Begaj 65'), Telushi, Muzaka, Vucaj, G.Lika (Abilaliaj 42'), Gelashvili.

Karton te verdhe: Canka, Djodjevic, Atanda /  Gelashvili, Metaj

Karton te kuq: Gelashvili


Apolonia Fier-Flamurtari 1-1: lineups and video goals



Goals: 66' Erkocevic / 36' Muzaka

Apolonia: Canka, Nako, Xhafa, Atanda, Prifti, Gerxho, Djordjevic (46' Erkocevic), Kaja, Fili (Rajkovic 46'), Mitraj (Hysenshehaj 73'), Canka.

Flamurtari: I.Lika, Arbri, Kuqi, Veliu, Mici, Metaj (Begaj 65'), Telushi, Muzaka, Vucaj, G.Lika (Abilaliaj 42'), Gelashvili.

Yellow card: Canka, Djodjevic, Atanda /  Gelashvili, Metaj

Red card: Gelashvili


domenica 9 novembre 2014

Apolonia Fier-Flamurtari 1-1: tabellino e video goal



Marcatori: 66' Erkocevic / 36' Muzaka

Apolonia: Canka, Nako, Xhafa, Atanda, Prifti, Gerxho, Djordjevic (46' Erkocevic), Kaja, Fili (Rajkovic 46'), Mitraj (Hysenshehaj 73'), Canka.

Flamurtari: I.Lika, Arbri, Kuqi, Veliu, Mici, Metaj (Begaj 65'), Telushi, Muzaka, Vucaj, G.Lika (Abilaliaj 42'), Gelashvili.

Ammoniti: Canka, Djodjevic, Atanda /  Gelashvili, Metaj

Espulsi: Gelashvili


Kukesi-Laçi 1-0: formacionet dhe golat



Golat: Lushtaku 76'

Kukesi: Halili, Smajli, Dushku, Malota, Hallaçi, Musolli (56' Dosti), Jefferson, Allmuça (Shameti 46'), Lushtaku (Hasani 84'), Hoxha, Pejic.

Laçi: Vujadinovic, Ofoyeh (Doku 63'), Sheta, Buljan, Cela, Zefi, Teqja, Sefgjini (Bilibashi 81'), Veliaj (Sefa 76'), Cetkovic, Nimani.

Karton te verdhe: Malota, Dushku, Dosti / Ofoyeh, Sefgjini, Cela, Sheta