Critica di Cristiano Ronaldo dopo averlo sorpreso ad allenarsi allo stadio Nacional in quarantena senza il permesso del governo

Cristiano Ronaldo, durante un entrenamiento con la Juventus.

Cristiano Ronaldo è tornato negli occhi dell’uragano. La stella della Juventus è messa in quarantena nella sua dimora di Madeira ed è stata oggetto di critiche per aver fatto una passeggiata con la sua famiglia durante il periodo di confino. Ora ritorna al centro della controversia dopo essere stato catturato quando era fuggito per allenarsi su un campo di calcio senza permesso.

Ronaldo ha approfittato del periodo di confino per mostrare come si allena a casa, ma non in accordo con esso è andato a esercitarsi a A Choupana, lo stadio del Madeira National.

Il segretario regionale della Sanità di detta località, Pedro Ramos, ha confermato che Ronaldo non ha richiesto né ottenuto alcun permesso ufficiale per allenarsi in tale scenario, sebbene abbia riconosciuto che il calciatore può esercitare all’aperto mentre segue le misure stabilite dalle autorità nella Regione di Madeira.

Questo è il motivo per cui Ramos voleva rimuovere il ferro dalla questione, sottolineando di non voler entrare in “banalizzazioni” e sottolineando che il calciatore ha il diritto di allenarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *